Consiglio scientifico


 

 CONSIGLIO SCIENTIFICO

 

Emmanuel Anati, archeologo, antropologo

Lidia Antonini, storica dell’arte

Patrizia Baldassarre, psichiatra

Eleonora Brillo, ostetrica

Francesco Bruno, criminologo

Silvia Buffo, psichiatra

Serse Cardellini, poeta, filosofo, editore

Costantino Cipolla, sociologo

Fabio Conforti, medico anestesista

Mirco della Vecchia, maitre chocolatier

Raffaello Diambrini Palazzi, musicista

Gianpaolo Donzelli, medico, neonatologo

Emanuela Duranti, fotografa

Vincenzo Ferrara, climatologo

Chiara Fiorini, storica dell’arte

Donatella Lippi, storica della medicina

Giancarlo Malacarne, storico

Anna Manna, poetessa

Dario Nardella, avvocato, musicista

Michela Proietti, giornalista

Arash Radpour, fotografo

Nini Salerno, regista e attore

Deborah Scolart, giurista internazionale Diritto Islamico

Umberto Smaila, musicista

Luca Vercelloni, marketing alimentare

Daniele Verga, diplomatico

Matthew Watkins, fotografo creativo

 

W0anati

EMMANUEL ANATI

Emmanuel Anati è presidente di ATELIER, fondatore del Centro Camuno di Studi Preistorici, è stato professore di Preistoria all’Università di Tel Aviv e Ordinario di Paletnologia all’Università di Lecce. Ha compiuto missioni di ricerca, spedizioni e consulenze per conto dell’UNESCO e di vari Governi. Ha redatto pubblicazioni di prestigio. Ha diretto per la Cambridge Univ. Press la collana “The Footsteps of Man” e per la Jaca Book la collana “Le Orme dell’Uomo”. Ha collaborato a numerose riviste tra cui “Life”, “Scientific American” e “Sunday Times”. è autore di oltre 80 volumi e numerose monografie presso prestigiosi editori in Europa e America. Opere di Anati sono state pubblicate in oltre 20 lingue.

 

 

 

 

 

DSCN3365

PATRIZIA BALDASSARRE, laureata in Medicina e Chirurgia, presso l’Università di Roma “la Sapienza” nel 1994 con il massimo dei voti. Abilitata all’esercizio della professione di Medico-Chirurgo,(Roma “La Sapienza). Iscritta all’Albo dei medici Chirurghi ed Odontoiatri della provincia di Roma, ha conseguito la specializzazione in Psichiatria nel 1999 con il massimo dei voti e la lode. Formazione quadriennale in psicoterapia sistemico–relazionale e cognitivo–comportamentale. Legittimata nel 1999 all’esercizio dell’attività di Psicoterapeuta dall’Ordine dei Medici–Chirurghi di Roma. Vincitrice di numerose Borse di studio assegnate dall’Afar (associazione Fatebenefratelli per la Ricerca Biomedica e Sanitaria), Dipartimento di Neuroscienze dall’Ospedale “S. Giovanni Calibita” Fatebenefratelli di Roma. Collabora dal 1995 con il Prof. Francesco Bruno, prima presso l’Insegnamento di Psicopatologia Forense dell’Università “La Sapienza”, in ambito clinico, psicodiagnostico, psicoterapeutico, psichiatrico-forense. Ha svolto attività di insegnamento come cultrice della materia (Psicopatologia), presso l’Università San Pio V di Roma. Si occupa del fenomeno del mobbing e patologie stress lavoro correlato, stalking, bullismo, abuso di sostanze, disturbi alimentari, disturbi d’ansia e dell’umore. Ha partecipato a numerosi convegni, svolto attività di formazione e supervisione sulla materia. Perito del Tribunale Civile di Roma. Vice Pres. AIASU (Ass. Internazionale per l’Applicazione delle Scienze Umane).

 

 

 

Brillo Eleonora (1) - Copia

 

ELEONORA BRILLO

Eleonora Brillo, dottore in ostetricia e specialista in ricerca clinica, è oggi responsabile dell’U.O. di Metodologia e Organizzazione della Ricerca presso il Centro di Medicina Perinatale e della Riproduzione dell’Ospedale S. Maria Misericordia di Perugia e professore a.c. presso il Corso di Laurea in Ostetricia di Perugia. È collaboratrice dell’Associazione Nascita e Cultura di Firenze. Ha lavorato a progetti di ricerca presso l’Università degli Studi di Perugia ed è segretaria scientifica dell’International Society of Chocolate and Cocoa in Medicine.

 

 

 

 

 

 

DSCN3364

 

FRANCESCO BRUNO

Francesco Bruno, calabrese, vissuto a Roma, sposato con un figlio, neuropsichiatra e criminologo,  già professore alla Sapienza, oggi ordinario di pedagogia speciale all’Università della Calabria, è stato consulente scientifico di tutte le più importanti Organizzazioni Internazionali. Negli anni “di piombo” come funzionario della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha partecipato alla lotta al terrorismo ed al sistema criminale; autore di ricerche originali nel campo delle droghe d’abuso e dei crimini mostruosi, di numerose pubblicazioni scientifiche e monografie, fa parte di società scientifiche nazionali ed internazionali e da anni svolge un’intensa attività di collaborazione con i media della carta stampata e della TV su tutti i casi di più rilevante interesse ed allarme sociale.

 

 

 

Foto Silvia Buffo

 

 

SILVIA BUFFO

Silvia Buffo,S laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con lode, specializzata in Psichiatria con lode presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Legittimata all’esercizio dell’attività di Psicoterapia. Attualmente lavora come Medico Psichiatra presso il proprio ambulatorio e collabora con la ASL di Tarquinia, VT2, per il Disabile Adulto. La sua attività di ricerca e didattica è focalizzata su argomenti specialistici, con particolare attenzione allo spettro ansioso-depressivo. E’ autrice e coautrice di pubblicazioni scientifiche. Ha collaborato a diversi congressi e partecipato a corsi di formazione con incarichi di docenza. E’ Vice Presidente della Società Italiana di Fitoterapia ed Integratori in Psicopatologia (SIFIPsi).

 

 

 

 

 

 

foto-serseSERSE CARDELLINI  (Pesaro 1976), poeta, filosofo e editore. Laurea in Filosofia, Facoltà di Urbino; Dipl.di Formazione in Sc. Socio-Sanitarie, Istituto Edith Stein di Fano, Diploma di Sc. Religiose Istituto “Italo Mancini” di Urbino e Corso post-laurea in Sc.Storico-Antropologiche delle Religioni. Direttore Letterario (2011-2013), dell’AMP (Accademia Mondiale della Poesia) fondata dall’UNESCO nel 2001 a Verona; nel decennale ha organizzato la Prima Fiera dell’Editoria Poetica Italiana. Nel 2005 fonda l’Associazione Culturale Thauma Edizioni (www.thauma.net) di cui è attualmente Presidente, dando vita nel 2010 alla “collana poetica itinerante”, nel 2012 alla “collana poetica internazionale”, nel 2013 alla “collana poethree”. Nel 2014 fonda la “collana rigor mortis”, (scrittori e poeti rigorosamente morti di fama internazionale mai tradotti e editati in Italia), e la “collana di bioenergetica Georges Lakhovsky”. Le sue opere poetiche sono state tradotte in diverse lingue. Ha curato per l’AMP l’antologia Poesia e Pace (Thauma Edizioni, Pesaro 2010), opere di sessanta poeti di cinque continenti. Ultima pubblicazione: Guida. Itinerari poetici d’Italia, dall’antica Roma all’Ottocento, Thauma Edizioni, 2014.

                                                                                                                  

                                                                 

     

   professor-cipolla

COSTANTINO CIPOLLA, ordinario di Sociologia generale presso l’Università degli Studi di Bologna, è autore e curatore di circa 150 volumi di taglio scientifico. Tra le sue opere si segnalano, per i nostri tipi: Epistemologia della tolleranza 5 vol. (1997), FrancoAngeli, Milano; Il maestro di vino (a cura di) (2013), FrancoAngeli, Milano; Oltre il “peccato originale” della selezione naturale. Alcune proposte teoriche nella società digitale (2014), FrancoAngeli, Milano; Dalla relazione alla connessione nella web society (2015), FrancoAngeli, Milano; La rivoluzione digitale della sessualità umana (a cura di) (2015), FrancoAngeli, Milano; (con Moruzzi M.) Achille Ardigò nei suoi scritti inediti (a cura di) (2015), FrancoAngeli, Milano. Si veda il sito www.unibo.it/docenti/costantino.cipolla.

 

 

 

fabio

FABIO CONFORTI, Laurea in Medicina e Chirurgia presso Università di Perugia 110/110 e lode, (1975). Specializzazione in Anestesiologia e Rianimazione 50/50, Università di Perugia (1978). Specializzazione in Neurologia 50/50 e lode Università di Perugia (1984). Specializzazione in Fisiopatologia e Terapia del Dolore 50/50 e lode Università di Verona (1993). Gestione degli aspetti anestesiologici di sala operatoria nelle diverse specialità chirurgiche con particolare riferimento alla chirurgia mininvasiva laparoscopica.Studio e terapia del dolore. Impianto chirurgico di Cateteri venosi centrali, sistemi tipo port-a-cath e impianti peridurali ed intratecali. Esperto nazionale di medicina palliativa. Conseguimento della Idoneità Nazionale a Primario Ospedaliero nella Disciplina di Anestesia e Rianimazione (1996). Esperto in terapia del dolore; Docente in terapia antalgica e cure palliative. In collaborazione con altri colleghi ha fondato l’associazione ONLUS Aglaia per l’assistenza palliativa, di cui è stato presidente (1994-1999). Progettazione e brevetto di nuovo tipo di ago per rachipuntura. Direttore Sanitario e Medico Specialista, attività ambulatoriale e chirurgica; (dal 2007 al 2013) Responsabile clinico Hospice “la torre sul colle”,Spoleto. Si occupa di benessere amniotico per un progetto di formazione in team building per gruppi di lavoro in terapie intensive e cure palliative.

                                              

GetAttachment

                                                       

   RAFFAELLO DIAMBRINI PALAZZI

Raffaello Diambrini Palazzi é nato a Roma e ha studiato il violino negli USA, a Genova, in Svizzera al Conservatorio di Ginevra con Corrado Romano e all’Accademia di Y. Menhuin a Gstaad con Alberto Lysy, Sandor Vegh e Yehudi Menhuin. Membro della Società Svizzera di Pedagogia Musicale, ha insegnato il violino in diversi Conservatori in Francia e in Svizzera. Attualmente é direttore dell’Accademia d’Archi di Ginevra. Ha suonato come solista e in musica da camera nel mondo intero. Con il Trio Palazzi ha eseguito anche sue composizioni ed é stato primo violino del quartetto dell’Accademia. Ha suonato in diverse emissioni della Televisione Svizzera francese e della Radio. Ha scritto, composto, prodotto e diretto la sua opera lirica in tre atti « Ginevra degli Almieri » che é stata rappresentata diverse volte in Francia e in Svizzera; ha collaborato regolarmente con articoli di musicologia alla Revue Musicale Suisse Romande. Ha diretto l’orchestra del Conservatorio di Annemasse, la Camerata San Giorgio e altre Orchestre con la quali ha suonato anche come solista.

             

                                       

     

 

 

   

DEFO3072

                                                                

 GIANPAOLO DONZELLI

Gianpaolo Donzelli, full Professor of Pediatrics, Faculty of Medicine and Faculty of Psycology, Vice Director Department of Neurosciences, Psychology, Drug Research and Child Health. UNIVERSITY OF FLORENCE. Director Neonatal Unit and Preventive Pediatrics, Director Department of Fetal and Neonatal Medicine, President of Ethics Committee and Director Strategic Project Fetal Therapy, MEYER CHILDREN’S HOSPITAL. Coordinator of the Centre of Rare Perinatal and Pediatric Diseases, TUSCANY REGION. President of Birth and Culture International Foundation; Chairmen of Scientific Board of Permanent International and European School in Perinatal, Neonatal and Reproductive Medicine (PREIS School), Chairmen of Scientific Board EUNOMIA Health.

 

 

 

 

AUTORITRATTO

 EMANUELA DURANTI – La passione per la fotografia si consolida in una costante attività creativo-fotografica, fonte di ricerca, diventando una professione. Per Emanuela la fotografia non è semplice documentazione di quello che vede, ma un modo personale di guardare e interpretare la realtà. Protagonista di molte sue foto è la luce che anima la pietra. Gli scatti traggono origine dagli spazi urbani, dalle geometrie delle forme e dalle loro architetture. La macchina fotografica un mezzo per catturare le sue emozioni e restituirle in immagini che diventano visioni fantastiche, geometrie astratte, mondi immaginari. Personali recenti: 2014, “Le pietre parlano” (E.Duranti- fotografia- M. Angelone-scultura); “Il tempo altrove; “Spoleto, la magia della luce”; “Il tempo tra Misura e Riflessione”. - 2013, “In-apparenze” (Tra visioni e Percezioni); “Il viaggio”. - 2012, “Luci e ombre a S. Salvatore”. - 2011,  “Lettera urbana”; “Forma e…..Essenza (Olimpiadi dei Sensi). - 2008,  “Spoletosfera la città celeste”. - 2007, “ Spoleto una città in… Particolare”. - Collettive: Incontro – 5 Artisti italiani a Ridderkerk (NL); - 2013, In cammino, - 2012 -  “Tra terra e cielo. Istallazione con la pittrice Maria Teresa Romitelli. - 2008  “Mater dulcissima” – Generazioni di generazioni”.

 

 

 

 

 

DSC_5332

DONATELLA LIPPI

Donatella Lippi (Firenze 1959), laureata in Lettere Classiche, con specializzazioni in Archeologia, Archivistica, Storia della Medicina. Professore di Storia della Medicina presso la Scuola di Scienze della Salute Umana dell’Ateneo fiorentino, è Direttore del Centro di Medical Humanities. Insegna anche presso l’International Medical Program dell’Università Vita e Salute San Raffaele (MI) e presso l’International Medical Course dell’Università di Milano-Humanitas. Visiting Professor in Università straniere, è membro di numerose Società scientifiche ed Enti di ricerca. Giornalista pubblicista, ha creato la rubrica Evidence Based History of Medicine del Sole 24 Ore Sanità; è responsabile del Progetto Medici per l’Ateneo fiorentino e autore di circa 300 pubblicazioni scientifiche, tra cui molte monografie. Ha curato iniziative espositive a Firenze e all’estero. E’ Vice-presidente della Società Italiana di Storia della Medicina e Presidente del Lyceum Club Internazionale di Firenze.

 

 

 

Malacarne007

 

GIANCARLO MALACARNE  

Giancarlo Malacarne, storico e giornalista, è direttore della rivista d’arte, storia e cultura “Civiltà Mantovana”, per la quale ha redatto numerosi saggi; collabora con giornali, riviste e pubblicazioni di carattere storico. Nel 2004 gli è stato conferito il Premio nazionale “Orio Vergani” dell’Accademia Italiana della Cucina per il libro “Sulla mensa del Principe. Tra le sue opere maggiormente significative: GONZAGA. Una dinastia per una capitale europea (opera in 6 volumi 2004-2009). Apprezzato conferenziere, ha inoltre curato l’allestimento delle mostre araldiche nel Palazzo Ducale di Sabbioneta (1992) e nel Palazzo Ducale di Mantova (1993).

 

 

 

 

 

GetAttachment (4)

 

 

ANNA MANNA CLEMENTI

Poetessa, scrittrice, organizzatrice culturale. Nel 2014 ha pubblicato “Il gatto di Schrodinger sonnecchia in Europa”, saggio a più voci sulla tematica Europa e cultura con Aracne editrice. Il libro ospita il Manifesto della Cultura dell’On. Silvia Costa, Presidente della Commissione Cultura del Parlamento europeo. Fondatrice del Premio Le rosse pergamene, ospitato da dieci anni in sedi prestigiose, è Presidente del Premio “EUROPA E CULTURA”. Ha pubblicato molti libri di poesie pluripremiati. Autrice di racconti, di un romanzo presentato al Parlamento europeo, primo libro di una donna, saggi e atti di convegni. Ha presentato progetti culturali presso l’Università di Roma Sapienza, presso la Biblioteca della Camera dei Deputati, presso l’Archivio di Spoleto. E’ medaglia d’oro della Commissione Pari Opportunità.

 

 

 

 

 

GetAttachment (1)

 

 

 

CHIARA FIORINI

 

Chiara Fiorini, nata a Firenze nel 1984, si è laureata in Storia dell’Arte presso l’Università degli Studi di Firenze con una tesi sui Busti Reliquiari di Sant’Orsola. Dal 2010 ad ora ha svolto tirocini nel Museo Nazionale del Bargello e nel Musée National du Louvre di Parigi, oltre ad aver curato la mostra “Lame che attraversano la storia” nel Museo dei Ferri Taglienti di Scarperia.

 

 

 

 

 

Fronzoni

ANNALISA FRONZONI

Laurea in Psicologia 110/110 – Associazione AIPG – Psicologa forense, Psicoterapeuta, Sessuologa, Consulente dal 2008 del Tribunale Civile e Penale di Roma in qualità di Psicologa Forense, esperta in Psicodiagnostica, specialista in psicologia dell’età evolutiva e della coppia genitoriale. Consulenze tecniche di Ufficio e di Parte in cause di separazione e modifica delle condizioni di affidamento. Perizie in procedimenti di ipotesi di abuso sessuale o maltrattamento. Consulenze tecniche di Ufficio in cause  sulla valutazione e risarcimento del danno psicologico in cui valutare l’esistenza del danno biologico lamentato. PUBBLICAZIONI: Fronzoni A.: “Brevi note sulla metodologia di intervento gruppoanalitico nel contesto scolastico” tratto da L’amore da Edipo ad Orfeo” Ed. La Bussola. Sesto Ferentino (FR)1995 – A. Fronzoni, G. C. Di Renzo: “Delirio e gravidanza”. Rivista di Bioetica – Cosmi E.v.- Fronzoni A.: “L’ipnosi per la preparazione al parto”. In pubblicazione:“Perizia e consulenza tecnica psicologica nel processo penale”: A. Fronzoni, M. Livoli:Imputabilità per il minore e gli attuali risvolti giuridici e psicologici: studio di un caso, 2014 – A.Fronzoni – M. Livoli : “Il setting peritale, anamnesi, esame clinico”, 2013.

 

 

 

 

 

michela

 

 

 

MICHELA PROIETTI

Michela Proietti, perugina, 39 anni, dal 2003 è al Corriere della Sera, dopo una parentesi al Tg1. Ha un figlio di 2 anni (Riccardo) e un bassotto a pelo ruvido di 3 (Hopnob). Ama i viaggi, la moda e la buona cucina: temi che “sente” e che ama raccontare.  Di questo (ma anche di molto altro) scrive nel quotidiano di via Solferino, dove ha realizzato uno dei suoi sogni: girare il mondo e poi provare a raccontarlo. Nel modo più divertente possibile.

 

 

 

f6ee8d735f7ce85c4e5e4d135d724b75

 

DEBORAH SCOLART

Deborah Scolart, ricercatore confermato di Diritto Musulmano e dei Paesi Islamici presso l’Università di Roma Tor Vergata. Docente della stessa materia presso l’Università di Roma Tre. Collabora da anni con i corsi di dottorato e master di diverse Università italiane (Messina, Palermo, Genova, Firenze, Macerata). Si occupa principalmente di diritto penale e diritti delle donne. Ha pubblicato la monografia dal titolo: “L’islam, il reato, la pena. Dal fiqh alla codificazione del diritto penale“, Istituto per l’Oriente, Roma, 2013.

 

 

 

 

 

 

IMG-20140809-WA0006

 

UMBERTO SMAILA, (Verona 1950), studia recitazione e pianoforte. Dopo la maturità classica, si iscrive all’Università di Bologna, facoltà di Giurisprudenza, ma nel 1971 debutta al Derby Club di Milano con ” I Gatti di Vicolo Miracoli”, formazione di cabaret con cui resterà in attività fino al 1986, componendo tutte le musiche del gruppo e dei relativi films, (Arrivano i gatti, Vacanza bestiale). Sempre nell’86 partecipa al Festival di Sanremo in qualità di autore, scrivendo “È tutto un attimo” per Anna Oxa, (oltre 10 milioni di copie). Conduce per quattro anni “Colpo Grosso”, un rivoluzionario programma televisivo, che cambia la storia della televisione e viene venduto in tutto il mondo. Scrive più di 30 colonne sonore per il cinema, (Soldati, Caramelle da uno sconosciuto, I mitici, ecc.). Inventa una nuova formula d’intrattenimento musicale, adottando la tecnica dei dj (medley). Nascono gli “Smaila’s” sale concerto e dinner club. Oggi se ne contano una decina (Sharm El Sheik, Portorotondo, Gallipoli, Aprilia, ecc.) Considerando che negli ultimi 25 anni la media annuale degli spettacoli di Umberto Smaila si aggiri sulle 200 esibizioni, si può assolutamente affermare che oggi 20